Gamma Evolution Produzione

Caratteristiche tecniche del Software gestione produzione

  • Linguaggio di programmazione: ACUCOBOL
  • Sistema operativo: WINDOWS, UNIX, LINUX
  • Interfaccia utente: SYSINT

Caratteristiche funzionali del Software gestione produzione

La procedura del software di gestione della produzione GAMMA Evolution nasce da un progetto globale ed omogeneo realizzato nel rispetto dei più moderni standard di sviluppo. È un sistema modulare integrato, che risolve con immediatezza ed efficacia i problemi legati al controllo ed alla gestione della produzione in qualsiasi dimensione aziendale.
Il software di gestione della produzione opera su un’unica banca dati già completa e razionalmente disegnata per assolvere le principali funzioni in aziende manifatturiere, commerciali e di servizi. È un programma per aziende caratterizzato da un alto grado di parametrizzazione, che permette una buona adattabilità a diverse realtà industriali.

I moduli di produzione, nel rispetto del progetto iniziale, si integrano alla base dati ed utilizzano l’ingegnerizzazione funzionale di tutto il prodotto, così come condividono con tutto il resto del pacchetto le caratteristiche di portabilità, integrazione con i principali prodotti di produttività individuale e migrazione verso altre forme di organizzazione dati.

La procedura si pone l’obiettivo non solo di fornire uno strumento per la programmazione o la pianificazione delle risorse produttive, ma anche di offrire un modello organizzativo per la risoluzione dei problemi inerenti la produzione.
Il sistema del software può gestire sia la produzione su commesse che quella a lotti. La gestione dei dati di base permette di generare e mantenere calendari di stabilimento specializzati a livello di centro di lavoro. Inoltre, per ogni articolo a magazzino, tramite un modulo specializzato, è possibile definire tutte le informazioni relative alla politica di riordino e ai parametri di mantenimento. Il modulo della distinta base aiuta a creare, organizzare e aggiornare le informazioni di base sui prodotti ed è inoltre uno strumento indispensabile per la pianificazione dei materiali. Oltre alle normali funzioni messe a disposizione (esplosioni, implosioni, copia distinta, sostituzione multipla di un componente, etc.), permette la gestione delle modifiche tecniche, in funzione soprattutto della pianificazione (variazioni di struttura previste nel futuro), ma anche di storia (variazioni effettuate nel passato alla struttura).